In nome di Sandro Penna la poesia va oltre il mare

La poesia fa da ponte per unire le due sponde dell'Adriatico all'insegna del poeta omosessuale Sandro Penna, nato nel 1906 e morto nel 1977. Il 9 marzo prossimo il Comitato Nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita di Sandro Penna del MiBAC e il Consolato d'Italia promuovono infatti una manifestazione a Scutari, in Albania.

La giornata di studio sarà dedicata alla poesia italiana del Novecento a partire da Penna fino alle esperienze contemporanee. Letture di poesie e dibattito con gli studenti animeranno l'appuntamento, che prevede tra le altre le relazioni degli studiosi Maurizio Longo e Pierfranco Bruni.

La poesia di Penna, celebrata recentemente anche al festival Umbria Libri, nella terra natale del poeta (nato a Perugia), sarà messa a confronto con altri poeti appartenenti alla sua stessa generazione, evidenziando linee di continuità con i contemporanei e tracciando i profili dei segmenti poetici che hanno attraversato la letteratura italiana dell'ultimo secolo.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: