Candidato democristiano al Parlamento cileno fa coming out

Claudio Arriagada, ex sindaco e candidato al Parlamento nelle fila della DC cilena, ha dichiarato pubblicamente di essere omosessuale.

Caludio Arriagada, candidato democristiano al Parlamento cileno, ha fatto coming out

Importante coming out in Cile: Claudio Arriagada, ex sindaco de La Granja (municipio dell’area metropolitana di Santiago del Cile) e candidato al Parlamento per la Democrazia Cristiana nelle prossime elezioni di novembre, ha fatto coming out dinanzi al Consiglio Nazionale del partito e poi ha scritto su Twitter: “La DC deve capire che il Cile è cambiato. Ho il mio orientamento sessuale, sono stato un buon sindaco e sarò un degno deputato cristiano democratico”.

Dopo il coming out Claudio Arriagada ha ricevuto un grande applauso da diversi dirigenti del suo partito e in molti lo hanno abbracciato. Secondo la stampa, Arriagada potrebbe aver fatto coming out perché alcuni suoi avversari politici interni al partito stavano iniziando una campagna per sminuirlo per via del suo orientamento sessuale: la macchina del fango è sempre attiva a tutte le latitudini! Tuttavia, il diretto interessato ha smentito che questo sia stato il motivo principale: Arriagada, infatti, non pensava che la notizia uscisse subito dal Consiglio Nazionale ed era sua intenzione rendere pubblica la notizia dopo che sarebbe stato ufficialmente candidato al Parlamento.

Circa un anno fa la gioventù della Democrazia Cristiana del Cile ha compiuto un grande passo in avanti decidendo di sostenere il matrimonio tra persone dello stesso sesso, passo che i dirigenti del partito non hanno ancora deciso di seguire. Tranne lo stesso Claudio Arriagada che, sempre via Twitter, ha fatto sapere di essere pronto a battersi per il matrimonio ugualitario nel suo paese.

  • shares
  • Mail