È l'amore tra genitori che ha ripercussioni sui bambini, non il loro orientamento sessuale

Una nuova ricerca mette in evidenza che i bambini sono felici quando c’è armonia tra i genitori, indipendentemente dal loro orientamento sessuale.

I bambini sono influenzati dall'amore tra i genitori, non dal loro orientamento sessuale

Secondo un recente studio della University of Massachusetts Amherst i bambini sono influenzati da come i genitori si amano e non dal loro orientamento sessuale. Lo studio è stato coordinato dalle ricercatrici Rachel H. Farr, della suddetta università, e da Charlotte J. Patterson, della University of Virginia, e ha preso in considerazione i dati provenienti da centoquattro famiglie. Di questa, cinquanta erano formate da due adulti di sesso diverso, ventinove da due padri e altre venticinque da due madri. Scopo dello studio era quello di analizzare i diversi livelli di felicità e adattamento dei bambini e delle bambine.

Tra i risultati balza all’occhio come nelle famiglie omogenitoriali i compiti tradizionali per la cura dei figli sono divisi in maniera molto più equa mentre le famiglie eterosessuali tendono a suddividerseli secondo i tradizionali ruoli assegnati ai generi. Ma indipendentemente dall’orientamento sessuale degli adulti, lo studio ha notato che la felicità dei minori dipende principalmente dal fatto che i genitori fossero contenti o meno della suddivisione di tali compiti. Stando alle parole di Rachel H. Farr:

Non c’è relazione tra la felicità dei figli e delle figli e la suddivisione dei compiti di assistenza ai minori, come dare loro da mangiare, vestirli o dedicare del tempo al gioco. Sono le coppie che sono soddisfatte nello svolgimento di tali funzioni quelle che hanno figli con meno problemi di comportamento.

I figli e le figlie delle coppie LGBT non sono di per sé in una condizione di svantaggio rispetto ai figli di coppie eterosessuali, eccezion fatta per un aspetto: la discriminazione e i pregiudizi di cui possono essere vittime.

  • shares
  • Mail