Il vescovo di Córdoba ritiene che l'Unesco renderà gay metà della popolazione mondiale entro il 2020

Demetrio Fernández, vescovo di CórdobaDemetrio Fernández, vescovo di Córdoba, è preoccupato: secondo lui, infatti, l'UNESCO ha un piano per far sì che la metà della popolazione mondiale diventi omosessuale nel 2020. E non sono mica sue invenzioni: glielo avrebbe detto nientepopodimeno che il cardinal Ennio Antonelli, presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia – cioè “ministro per la famiglia” del Vaticano (ti pareva che non ci fosse dietro qualche italiano...!). La strategia consisterebbe nel diffondere l'ideologia del “genere” attraverso vari programmi, anche scolastici. Il vescovo ha affermato:

Secondo l'ideologia del genere, uno non nascerebbe uomo o donna, ma lo sceglie secondo il capriccio e potrebbe cambiare di sesso in ogni momento, secondo il proprio volere.

Dopo affermazione sì scientifica, il vescovo assicura che è una strategia per distruggere il piano di Dio sulla famiglia, che, come sanno ormai anche le pietre, consiste nell'unione stabile di un uomo e una donna. Parola di uomo in gonna lunga.

Via | El Plural
Foto | ABC

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: