Chiara iezzi gay friendly? Ma anche no: "Rinnego il mio passato trasgressivo"

Chiara Iezzi ancora contro gli omosessuali? "Del passato rinnego certe scelte d'immagine trasgressive"

Foto Chiara IezziChiara Iezzi continua a far parlare di sé, negativamente però. Non perché abbia avuto qualcosa da ridire alla sua ex collega Paola, con la quale ha interrotto il sodalizio artistico che le legava da più di venti anni: questa volta la Iezzi ha voluto riflettere sul suo passato in una calda giornata di Milano e condividere il suo pensiero con una miriade di fan che, di questo passo, diventeranno poco più di dieci.

Cos'ha scritto esattamente? Leggete un po':

"Oggi ho realizzato che di alcune scelte d'immagine del passato troppo sopra le righe e definite 'trasgressive' mi sono pentita. Addirittura le rinnego".

Ora: sappiamo tutti che Paola e Chiara sono sempre state chiacchieratissime per via della loro presunta relazione omosessuale, a tal punto che la stessa Chiara era intervenuta sulla questione, prima del divorzio, scrivendo di non essere lesbica e, soprattutto, disprezzando certi modi di fare dei suoi fan; è evidente, insomma, che la Iezzi abbia voluto ancora una volta scagliarsi contro quell'aria gay friendly che l'ha sempre contraddistinta; o meglio: falsamente contraddistinta, visto che oggi la rinnega apertamente.

Non sappiamo cosa sia successo a Chiara, né ci teniamo a saperlo, ma siamo sempre più convinti che la fine del sodalizio sia dipesa proprio da lei e non da Paola. Comunque, meglio così: in fin dei conti, arrivati a un certo punto, "meglio soli che male accompagnati".

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: