Stasera Caparezza all'Alpheus

Serata di grande musica a Roma stasera. Un altro appuntamento musicale di cui prendere nota è infatti il concerto di Caparezza all'Alpheus.

Occasione questa per portare sul palco la musica del suo ultimo cd "Habemus Capa" in cui il musicista di Molfetta immagina di essere un artista morto che va alla ricerca del proprio io passando per vari corpi (e personaggi). Caparezza ha infatti dichiarato: "

L'album parte con la mia cerimonia funebre e termina con il ritrovamento di me stesso".

C'è da aspettarsi che il concerto sia una bella opportunità di vedere animarsi queste immagini finora solo ascoltate, con la solita inarrestabile grinta del capelluto rapper pugliese.

Vi lasciamo con una citazione di Caparezza, in uno dei tanti testi in cui fa riferimento alla comunità gay dimostrandosi da sempre molto vicino alle battaglie del movimento.

"Cari professori miei, io vorrei che in giro ci fossero meno bulli del cazzo e più gay", da "La mia parte intollerante" in "Habemus Capa".

Tutti i testi di Caparezza li trovate qui.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: