Il 7% degli uomini tradisce la moglie facendo sesso gay. Solo?

bisex sesso E qui come la mettiamo? Il sito Gleeden.com ha riportato alcuni dati statistici in merito al tradimento. Anche l'Italia si aggiorna e raggiunge gli stelli livelli degli altri paesi europei (per immensa gioia della parte cornificata...). La causa e la fonte di tradimenti in cui incontrare altre persone è Facebook e siti affini. Sembra che il social network, con i suoi milioni di contatti, possa offrire un'alternativa ad un rapporto forse troppo monotono.

Concorda anche l’Associazione avvocati matrimonialisti italiani (Ami) sui dati e sulle modalità. Ma andiamo nel dettaglio: a Milano si tradisce più che a Roma. Particolare non poco rilevante è anche la percentuale di uomini che sceglie una persona del suo stesso sesso: ben il 7%, infatti, tradisce la propria moglie con un altro uomo (le donne, invece, sono al 4%).

Posso lanciare una piccola provocazione? Secondo me sono molti di più e magari per timore o ipocrisia non l'hanno detto. In chat è pieno di persone che sono impegnate (fidanzate o sposate) e che cercano relazioni parallele o sesso, basta che sia gay. Probabilmente repressi, forse bisessuali nascosti, non sono comunque pochi i soggetti in questione. E' anche facile che siano poi le stesse persone che, dinanzi a tutti, condannano l'omosessualità. A voi è mai capitato di incontrare o frequentare uomini sposati? Come avete gestito la situazione?

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: