Rocco Buttiglione: "Essere gay è moralmente sbagliato, è come l'adulterio, non pagare le tasse o non dare soldi ai poveri"

rocco buttiglione gay

Forte attacco di Rocco Buttiglione nei confronti di Nichi Vendola. Senza messe misure e senza alcune preoccupazione alcune, il politico ha criticato lui e condannato l'omosessualità, in un Paese che, di fronte a queste uscite, non si preoccupa nemmeno minimamente di intervenire. Si possono insultare i gay, si possono insultare e paragonare a un reato e nessuno dice nulla:

"Essere gay è oggettivamente sbagliato. Non sono contro la discriminazione nei confronti dei gay, ma moralmente non sono d'accordo. Essere gay è moralmente sbagliato, come lo è l'adulterio, il non pagare le tasse o il non donare soldi ai poveri"

La critica, come detto, parte da Nichi Vendola e poi Buttiglione ha generalizzato con la frase che avete appena letto. E sul paragone che alcuni fanno tra Barack Obama e Vendola, ecco la sua opinione:

"Non devi fare discorsi religiosi nè scaldare il cuore della gente, devi risolvere i problemi"

Benvenuti in Italia, benvenuti nel paese dove infangare i gay è ormai lo sport del giorno.

Via | TgCom

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: