Tiziano Ferro: quando la parodia sconfina nel prevedibile o nel disgustoso - Video

tiziano ferro gay video

Il parlare spesso di Tiziano Ferro è criticabile e, in alcuni casi, anche voi avete sottolineato che era eccessivo continuare a discuterne. Mi scuso in anticipo, per coloro che saranno infastiditi dall'argomento ripreso, ma, navigando su You Tube, sono incappato in due video che mi hanno un po' lasciato l'amaro in bocca, anche se in due modi decisamente diversi.

Il primo, il più 'innocente' è la una delle classiche parodie di Tiziano Ferro come cantante. Nulla di nuovo: a Colorado, un imitatore che ironizza sul suo modo di cantare, rendendolo incomprensibile. Peccato per l'aggiunta di due battutine che suonano un po' fuori luogo e gratuite. Tralasciando la 'graffiata' macchietta al suo compagno di sketch, si parte subito con un "Magari ti sarebbe piaciuto di più se avessi portato mio fratello" e si conclude con un "Se tu ti pieghi avanti io resto indietro" legata ad una finta penetrazione anale, con il finto Ferro in versione attiva. Insomma, scusate l'attacco, ma i gusti son gusti, ogni opinione è rispettabile e sinceramente mi aspetto un'ironia un attimino meno facile e 'bassa', per parodiare qualcuno. Ma si sa, l'Italia è anche questa e i cinepanettoni ci marciano da anni con gag ripetute, molti simili a se stesse, a cadenza annuale. E pochi sembrano accorgersene.

Ma quello che maggiormente mi ha indignato e schifato (lo dico, trattenendomi volutamente dall'essere volgare...) è la parodia che ho trovato sempre con questa ricerca su YouTube. La rilettura di "Indietro", la celebre canzone di Tiziano Ferro, diventata 'Da dietro'. E vi lascio immaginare il risultato...

Questa parodia è uno schifo. Punto. Non voglio girarci intorno, cercare di farlo capire con metafore e giri di parole. Fa schifo. Per due motivi: uno è l'aver voluto cantare nuovamente una canzone con un umorismo becero da caserma che forse riesce a far divertire solo chi l'ha creata, il secondo è la mancanza totale di rispetto per un tema importante, quale l'omosessualità, spesso discusso e in questo caso, volutamente ridicolizzato. I gay sono solo arrapati, animali da accoppiamento, che godono a piegarsi prendendo la saponetta, a cui piace da morire il pene e col buchetto che brucia come un caminetto.

Perché mi arrabbio così tanto per questa cosa? Dovrei esserne abituato? Sicuro, ovvio, ma questo è il risultato che si ottiene quando una persona famosa decide di fare coming out. È sufficiente un omofobo qualsiasi, non intonato, non originale, volgare e ridicolo per buttare nel cesso un qualsiasi momento di apertura verso il mondo. E chi si comporta così, dimostra che con certa gente è proprio inutile discutere, è come chiedere ad un cane di miagolare. E mi infurio perché di fronte ad esempi come questi, sfido chiunque a dire che l'Italia è comunque maturata, che i gay vengono accettati da tutti, che ormai la visione è cambiata e che ci sono tanti altri problemi maggiori nel mondo da risolvere prima del nostro.

Ecco perchè mi sento di fare l'ennesimo applauso a Tiziano Ferro per il coraggio dimostrato e ci auguriamo che le sue spalle siano, di fronte a queste cose, almeno larghe il doppio del cervello di certa gente. E in questo caso, la dimensione sufficiente sarebbe 2 cm.

P.s. Vi ho messo i due video che ho citato, prima quello di Colorado, poi quello dell'altro utente che non voglio nemmeno nominare per non dargli 'notorietà'. Se potete, guardatelo sul nostro blog, in modo da non dargli nemmeno una visita in più al suo canale YouTube. E prima che qualcuno insorga dicendo "Non generalizziamo, è uno solo che l'ha fatto", vi riporto il commento che si legge subito dopo:

"Allora ecco il significato di Sere Nere!!! Perché fa male, male, male da morireeee"

Il primo che canta e i cretini che spuntano come funghi.

  • shares
  • Mail
45 commenti Aggiorna
Ordina: