Simone Montermini, il sindaco che vuole celebrare nozze gay

Simone Montermini, il sindaco che vuole celebrare nozze gaySimone Montermini è il trentenne sindaco (PD) di Castelnovo di Sotto, comune in provincia di Reggio Emilia, 8.716 abitanti (comune noto soprattutto per il suo carnevale che risale al XVI secolo). Dopo essersi confrontato con amici, alcuni dei quali gay, è nato in lui il desiderio di poter celebrare nozze tra persone dello stesso sesso. E, come sindaco, sente quest'urgenza di parità di diritti per i suoi concittadini:

“Vorrei celebrare nozze gay. Sarebbe un momento di crescita per la comunità. È una cerimonia che significa molto. Quando celebro matrimoni in municipio, mi sento molto responsabilizzato. E se questo evento viene richiesto per certificare, per conto della Repubblica, diritti e soprattutto i doveri dei cittadini, credo che occorra riflettere, e molto, su questo importante momento della vita di ogni coppia che fa il… grande passo, quello del matrimonio. Credo nella laicità delle istituzioni [e] mi interrogo sulle cose che avvengono [...] Esprimo una mia opinione, su cui si può discutere. Non temo di essere colpevolizzato. E le critiche possono anche essere costruttive”.

Credo che se molte più iniziative/dichiarazioni simili partissero dalla “base” la questione matrimonio gay in Italia potrebbe arrivare ben presto ad una soluzione. Congratulazioni al sindaco, nella speranza che altri lo emulino.

Via | Il Resto del Carlino
Foto | Comune di Castelnovo di Sotto

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: