Facebook lavora con le associazioni gay per mettere fine all'omofobia online

Facebook lavora con le associazioni gay per mettere fine all'omofobia onlineFacebook ha siglato un accordo con la GLAAD (Gay & Lesbian Alliance Against Defamation) per cercare di ridurre le molestie contro i gay che riempiono il social network. La molla che ha fatto scattare i contatti per stringere l'accordo è stata la massiccia presenza di messaggi grondanti odio e violenza antigay sulle varie pagine dedicate agli adolescenti gay suicidatosi recentemente.

Facebook ha ascoltato le richieste degli attivisti della GLAAD e ha annunciato che si sta lavorando per eliminare con maggiore celerità i commenti e i vari elementi che istigano all'odio e violano le norme di uso del social network. Inoltre ha fatto sapere che desiderano lavorare insieme alla GLAAD e alle altre associazioni lgbtqqi per cercare di porre fine al problema ed evitare che si ripresenti.

Nel frattempo che le misure vengano adottate ricordatevi di segnalare sempre i gruppi omofobi (e violenti in genere) che trovate su Facebook.

Foto | Mashable

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: