Film porno: attore bisessuale si scopre malato di Aids, panico nei set

attore bisessuale porno aids

Giorni di panico e terrore nell'industria del porno, sia eterosessuale che gay. È stato infatti appurato che un attore, bisessuale, che ha lavorato quindi sia con attrici donne che con attori uomini, ha scoperto di avere l'Aids. E subito scattano l'ansia, gli esami e il timore di essere stati contagiati, come potrebbe essere accaduto durante la lavorazione di film bareback (gay o etero, senza preservativo).

Gli attori e attrici stanno compilando alcuni moduli, nei quali si chiede di specificare in quali pellicole abbiano lavorato e con quali altri colleghi abbiano avuto rapporti sessuali durante le riprese. Ma, fatto ancora più particolare, sono costretti a permettere alla clinica di diffondere i propri dati clinici e informazioni sul loro stato di salute, in casi allarmistici.

Allo stesso tempo risuona la solita versione che assicura rigidi controlli ma risulta evidente che il lasso di tempo necessario per rilevare il virus e le precauzioni adottate, non sempre sono sufficienti.

Via | LAWeekly

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: