Equality: lobby per i diritti civili che non esclude destra e chiesa

Quante volte avete sentito parlare di "lobby gay" all'opera in Italia? Moltissime volte e per lo più a sproposito, visto che noi gay non siamo riusciti a ottenere un granché dal punto di vista del riconoscimento pubblico e dei diritti. Adesso nasce una lobby che non si presenta come prettamente gay, ma che tra i diritti civili che intende promuovere mette in primo piano anche i diritti delle persone lgbt. Mettendo fra i propri interlocutori anche i partiti politici di destra e persino la chiesa cattolica.

Equality Italia, fondata dall'ex presidente nazionale di Arcigay Aurelio Mancuso, ha mosso i primo passi alla Camera dei deputati, dove è stata presentata nella conferenza stampa che vedete in video. L'obiettivo dichiarato è promuovere i diritti civili, a partire da quelli delle minoranze (lgbt, disabili, migranti) ma senza dimenticare il movimento femminile. La novità è che - a differenza del passato - Equality Italia si rivolge all'intera classe dirigente, di destra di centro di sinistra, e ai poteri forti, a partire dalla chiesa cattolica.

L'obiettivo dichiarato è "aprire nuovi canali di dialogo" anche in settori che adeesso vedono un clima di puro scontro; a cercare mediazioni e soluzioni concrete ci penserà poi la politica. Non a caso alla presentazione della lobby erano molti i politici della destra liberale, in particolare di Futuro e Libertà, il movimento che fa capo a Gianfranco Fini. Mancuso promette che non si tratta della solita sigla, ma di una rete che serve ad aggregare e coordinare

Equality opera come una rete di persone ed organizzazioni, nuove e già esistenti, che in un quadro di principi condivisi, si impegnano presso le istituzioni e la popolazione tutta, per ottenere risultati concreti e duraturi nel tempo che possano incidere positivamente sulla vita delle persone vittime di disuguaglianze e discriminazioni.

Funzionerà o sarà l'ennesimo tentativo di farsi spazio e ottenere visibilità? Ogni iniziativa che punta all'inclusione e combatte la discriminazione è benvenuta: speriamo che dia frutti concreti e ovviamente vi daremo conto dei prossimi sviluppi.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: