Usa: in arrivo un film sul bullismo antigay

La storia tragica di Tyler Clementi e gli ultimi casi di suicidi di adolescenti gay negli Stati Uniti hanno riportato la nostra attenzione sulla piaga del bullismo antigay, che ogni anni colpisce decine di migliaia di giovani, maschi e femmine, insultati perseguitati minacciati e a volte picchiati perché sono o sembrano o si comportano da gay (o lesbiche).

Per non chiudere gli occhi su questo fenomeno negli Stati Uniti è in progetto un film documentario che racconta il lato oscuro del bullismo antigay: come racconta Cinemagay lo stanno preparando Reed Cowan, già autore del documentario 8: The Mormon Propo$ition (sulla Proposition 8, il referendum che cancellò i matrimoni gay in California) e lo sceneggiatore Dustin Lance Black (Oscar per Milk), insieme a Charles Robbins, direttore dell'associazione "The Trevor Project", che combatte proprio queste forme di violenza e sopraffazione.

Cowan ha rivelato i primi dettagli a Greg Hernandez di Greg in Hollywood e da poco ha cominciato a lavorare con Back e Robbins: il film partirà proprio dalla sede di Trevor Project, che ogni giorno riceve centinaia di telefonate da adolescenti delusi e angosciati perché sono vittime di bullismo.

  • shares
  • Mail