Lady Gaga in un video per il Senato: "Basta con il Don't Ask Don't tell!"

lady gaga video

Non è la prima volta che Lady Gaga si dimostra gayfriendly. Già lo ha fatto con la canzone Alejandro e con l'annuncio di essere intenzionata a poter celebrare e unire coppie gay in matrimonio, diventando ministra di culto. Adesso, nuovamente, la cantante di espone in prima persona, mettendoci la faccia, in un video su YouTube. Nei 7 minuti di immagini, chiede al Senato (a cui si rivolge esplicitamente) di accelerare i tempi e fare più in fretta possibile con la legge verso i militari gay, obbligati a non rivelare la proprio omosessualità; pena, in caso contrario, l'allontanamento dall'esercito.

Concetto ed invito che Lady Gaga aveva già espresso sul palco degli Mtv Awards, indicando alcune persone intorno a lei, ex appartenenti dell'esercito e dell'Aeronautica militare che sono stati congedati per aver dichiarato la propria omosessualità:

"Voglio presentarvi dei miei amici, sono uomini e donne da cui dovremmo trarre ispirazione"

Grazie a Lella17 per la segnalazione! Dopo il salto, il video ma prima una mia personale riflessione. In questo video, Lady Gaga abbandona i suoi abiti eccentrici e indossa una giacca ed una cravatta, optando per un look sobrio per rivolgersi al Senato e parlare a favore dei gay. Sceglie un atteggiamento e un look 'credibile'. E, vi chiedo: se anche Lady Gaga ha scelto l'eleganza o comunque ha deciso di non eccedere con la sua stravaganza, come al solito, perché non può accadere, tra di noi, la medesima cosa durante i vari Gay Pride e proteste, lasciando a casa eventuali borchie, piume di struzzo e il senso di 'baracconata' che può lanciare come messaggio?:

Via | Sky

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: