Una moneta per Alan Turing

Una moneta per Alan TuringÈ stata lanciata una petizione per chiedere ai Paesi dell'Unione Europa di coniare una moneta in onore di Alan Turing in occasione del centenario della sua nascita che avverrà nel 2012. L'invito è rivolto in particolare a quelle Nazioni europee che hanno sofferto per l'occupazione nazista e sono stati liberati anche grazie al contributo di Turing.

Come ben sapete, infatti, Alan Turing (Londra, 23 giugno 1912 – Wilmslow, 7 giugno 1954) è stato un matematico, logico e crittanalista: è stato grazie al suo genio che è stato possibile violare Enigma, la macchina crittografica nazista, e vincere così la Seconda Guerra Mondiale. Considerato uno dei più grandi matematici del suo tempo, nel 1946 ha progettato il Motore per il Calcolo Automatico, primo computer in grado di eseguire un programma in memoria. I suoi studi sono alla base dell'informatica e dell'intelligenza artificiale.

Ma Alan Turing è stato anche perseguitato per la sua omosessualità e costretto alla castrazione chimica per evitare il carcere: proprio a causa del crudele trattamento ormonale iniziò a crescergli il seno e divenne impotente. Così, il 7 giugno del 1954 Alan pensò bene di farla finita e si suicidò mangiando una mela avvelenata. Solo nel 2009, Gordon Brown, per conto del governo britannico, ha presentato le scuse formali ad Alan Turing per come era stato trattato.

Firmare la petizione online è semplice e anche, in un certo senso, doveroso (alla firma è prevista una donazione volontaria via PayPal).

Foto | Facebook

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: