Il jockstrap di Ben Cohen all'asta per un'associazione gay

Ben Cohen

Il rugbista inglese Ben Cohen ha messo all'asta il suo jockstrap firmato devolvendo il ricavato - circa 360 euro - ad un'associazione che si occupa della salute dei gay. Cohen - che ha messo all'asta anche altri suoi oggetti e si è sempre impegnato per la causa gay (apparendo anche in riviste gay) - ha detto:

"Lo sport è parte importante della mia vita, ed è bello vedere una comunità che si incontra e si diverte attraverso lo sport. Inoltre è importante raccogliere fondi per il lavoro svolto dalla GMFA che saranno devoluti per la salute delle persone gay".

E noi aggiungiamo che è sempre bello vedere uno sportivo che non si fa mille problemi a sostenere la causa gay.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: