Solo il 15% dei russi pensa che gay e lesbiche sono normali

Solo il 15% dei russi pensa che gay e lesbiche sono normaliLa maggioranza dell'opinione pubblica russa continua ad essere ostile nei confronti dei gay. Stando ai dati di un recente sondaggio (che ha coinvolto 1600 persone in 130 città) il 74% ritiene che gli omosessuali siano malati o moralmente riprovevoli, per il 15% siamo normali e l'1% non ha risposto.

Altri elementi che sono emersi dal sondaggio sono che per il 4% dei russi i gay andrebbero eliminati punto e basta; il 39% ritiene che in qualche modo dovremmo essere curati e isolati dalla società e il 24% reputa che abbiamo bisogno di un aiuto psicologico. Ancora: l'82% è totalmente contrario al Gay Pride, ma il 45% ritiene che i gay e lesbiche debbano avere gli stessi diritti degli altri (ma solo il 14% si è mostrato propenso al matrimonio fra persone dello stesso sesso).

Il sondaggio ha anche posto in evidenza che l'omofobia maggiore si riscontra tra gli uomini, tra gli anziani, tra le persone con modeste possibilità economiche e dal basso livello culturale.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: