Le coppie gay potranno sposarsi in California a partire dal prossimo 18 agosto

Le coppie gay potranno sposarsi in California a partire dal prossimo 18 agosto

Vaughn Walker, il giudice che ha revocato la proibizione del matrimonio omosessuale in California, ha stabilito che tali unioni potranno essere legalmente celebrate a partire dal prossimo 18 agosto.

Lo scorso 4 agosto il giudice federale aveva deciso in merito alle nozze gay in California, argomentando che la legislazione che vietava tali nozze era, di fatto un attentato contro i diritti fondamentali riconosciuti dalla Costituzione degli Stati Uniti d'America. Il giudice ha quindi stabilito che la Proposizione 8 approvata da un referendum nel novembre 2008, non fosse compatibile con i principi di uguaglianza dal momento che si è definito matrimonio solo l'unione tra un uomo e una donna.

I matrimoni tra persone dello stesso sesso potranno tornare ad essere celebrati a partire dalle ore 17 del prossimo 18 agosto, tempo tecnico previsto affinché la decisione del giudice capo della Corte Distrettuale della California del Nord possa avere effetto. La Corte Suprema degli USA, comunque, potrebbe bloccare, attraverso una procedura d'urgenza, la ripresa dei matrimoni: ancora dita incrociate, allora, fino alle ore 17 del 18 agosto.

Un altro passo avanti, comunque, per la conquista dei diritti civili di tutti. E, nel giro di pochi giorni, il giudice Walker è divenuto un campione per i diritti dei gay.

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: