La capitale in prima linea sui Pacs

In questi giorni, com'è ovvio e doveroso, siamo sempre in prima linea per aggiornarvi/ci sulla questione che riguarda il disegno di legge Bindi-Pollastrini tutt'ora in discussione sui Pacs in Italia. Nell'attesa del prossimo Consiglio dei Ministri, che si terrà il 9 febbraio, grazie ad un interessante articolo uscito su 24 (ventiquattro minuti), il freepress del Sole24Ore, ci sembra il caso di tracciare uno schema su tutti quei municipi che a Roma hanno già iniziato ad aprire una breccia al riguardo e che, quindi, rappresentano una tutela in più per i cittadini, nell'attesa di una più incisiva presa di posizione del nostro governo.

Il VI Municipio (Tuscolano-Collatino): guidato da Gianluca Santilli dell'Ulivo: ha approvato un ordine del giorno che istituisce un'anagrafe delle coppie di fatto e permette ai conviventi, per esempio, di avere permessi di lavoro in caso di malattia del compagno/a o di assisterli in ospedale.

X Municipio (Tuscolano-Appio): presidente Sandro Medici di Rifondazione Comunista: provvedimento simile a quello di cui sopra già preso nel 2005 da questo municipio a cui, a tutt'oggi, risultano iscritti 15 coppie, di cui una omosessuale, che godono di un trattamento equiparato a quello delle coppie sposate (esempio cumulo di reddito e assistenza alloggiativa).

II Municipio (Flaminio-Parioli): qui esiste un registro da fine dicembre.

Municipio XV (Portuense-Magliana): il presidente Gianni Paris condivide in pieno la necessità immediata di una legge ma prima di istituire un registro a livello municipale preferisce aspettare le indicazioni del governo.

V Municipio (Tiburtino-Pietralata): anche il presidente Ivano Caradonna aspetta le indicazioni del Governo ma è favorevole al registro.

I Municipio (centro storico): il presidente Giuseppe Lobefaro aveva promesso l'istituzione del registro municipale ma visti gli ultimi sviluppi preferisce aspettare il governo.

VII Municipio (Centocelle-TorreSpaccata): il presidente Fabrizio Scorzoni ritiene ncessario aspettare il governo.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: