Uk: I gay sono poco (e male) rappresentati in tv, scarsi i personaggi positivi e realistici

Eastenders Uno studio dell'associazione gay Stonewall ha stabilito che i gay e le lesbiche sono poco rappresentati in tv. Un'indagine su 120 ore di programmazione ha mostrato 46 minuti di storie o personaggi gay dipinti in maniera positiva e realistica: il resto presenta ruoli di persone promiscue, predatori e interessati solo al divertimento.

Solo la soap EastEnders viene evidenziata come un programma che, attraverso il personaggio di Syed Masood evidenzia i tratti giusti e rispettosi per non essere un luogo comune gay. Amare le parole del portavoce dell'associazione:

"È tragico che nel 2010 le emittenti stiano ancora dando scarso servizio in questo settore, calcolando che i ragazzi vogliono vedere le vere vite della gente gay alla Tv"

Leggo queste cose e mi chiedo: perché in Centrovetrine non c'è un personaggio fisso gay in anni e anni di soap opera? E in Un posto a sole? Sarebbe divertente cercare anche noi, in 120 ore, quanti minuti secondi parlano di gay... Ipotesi?

Fonte | Bbc.Co.Uk

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: