Argentina: il Senato approva i matrimoni gay

Argentina: il Senato  approva i matrimoni gayIl Senato argentino ha approvato il matrimonio gay: l'Argentina diventa così il primo Paese dell'America latina a permettere il matrimonio fra persone dello stesso sesso. Il matrimonio gay è stato approvato con 33 voti a favore e 27 contrari, dopo quattordici ore di discussione.

Dopo le polemiche dei giorni scorsi, nelle quali era intervenuta prepotentemente la chiesa cattolica, ha dunque vinto la linea condivisa dalla presidente della Repubblica e da larga parte del governo: assicurare diritti uguali a tutti i cittadini. Proprio qualche giorno fa Cristina Fernández de Kirchner, presidente dell'Argentina, aveva dichiarato:

È giusto riconoscere i diritti alle minoranze; sarebbe una distorsione terribile della democrazia se la maggioranza, nell'esercizio delle proprie funzioni, negasse i diritti alle minoranze.

In America latina solo Città del Messico, finora, aveva approvato il matrimonio tra persone dello stesso sesso.

Foto | Dos Manzanas

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: