Fuori il Vaticano dai nostri Pacs!

Che santa donna Rosy Bindi: forse per colpa dei patemi di Mastella, si vocifera che il ministro, evidentemente tra un salamelecco e una scodinzolata, sia andato dal presidente della Conferenza Episcopale Italiana, mons. Giuseppe Betori, a sottoporgli il disegno di legge sulle unioni di fatto per avere la sua approvazione. Evidentemente era questo che intendeva il premier Prodi quando ha parlato di una sintesi con le posizioni della Chiesa sulla questione.

La Cei ha smentito che si sia "esaminato alcun testo riguardante le unioni di fatto" e ha precisato che l'incontro

e' stato richiesto dal ministro e che rientra nei normali rapporti tra il Segretario Generale della Cei e personalita' del mondo politico.

C'è un gran fermento sotto il Cupolone per questi Pacs: pare che la questione sia anche stata dibattuta infatti in una udienza tra Papa Ratzinger e il cardinal Ruini.

Evviva la laicità. Fuori il Papa dalle nostre mutande, come urlano i manifestanti di No Vat!

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: