Criticata Rosa Russo Iervolino per la sua partecipazione al Gay Pride di Napoli

Criticata Rosa Russo Iervolino per la sua partecipazione al Gay Pride di Napoli

La partecipazione attiva di Rosa Russo Iervolino al Gay Pride di Napoli ha scatenato critiche e polemiche. In prima linea si è schierato il ministro per le politiche europee Andea Ronchi che ha visto la presenza della donna come un "sì" al registro delle unioni gay. E quindi: apriti cielo:

"Ancora una volta i cattolici del centrosinistra tradiscono i valori nel nome dell’opportunismo. Un conto e’ la tutela dei diritti della persona umana, altro e’ il rozzo tentativo di dare dignità legislativa a famiglie costituite contro il diritto naturale. Le parole della Jervolino dimostrano per l’ennesima volta quanto di profondamente incoerente e giustificabile solo per la conservazione delle singole poltrone, sia il definirsi cattolici nello schieramento di centrosinistra"

E voi come avete letto e visto la partecipazione della Iervolino al Napoli Pride 2010?

Via | Diritto-oggi
Foto | Adnkronos

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: