Festival Mix: Dio ama i gay in The Big Gay Musical

Giornata di livello vario ieri al Festival Mix di Milano. Alle 19 era in programma Redwoods, un film americano del 2009, che - come ha commentato un mio amico - era "indegno persino di Pomeriggio con sentimento": uno melodramma strappalacrime, che in realtà faceva ridere... involontariamente. Certe scelte dovrebbero essere evitate da un festival che vuole mantenere un buon livello medio. Avrebbero fatto meglio a programmare una serie di corti. Ben diverso invece il film delle 20:40, The Big Gay Musical.

Risate, un pizzico di riflessione e - perché no - tanti bei ragazzi che ballano mettendo in mostra fisici statuari! La storia è presto detta: Eddie e Paul sono i protagonisti di un musical off-Broadway, "Adam e Steve", che racconta la vera storia della Creazione: Dio, deluso da Adamo ed Eva, crea Adamo e Stefano, le sue creature predilette (ovviamente in inglese funziona il gioco di parole tra "Adam and Eve" e "Adam and Steve"); ma i cristiani scrivono la Bibbia per screditare i gay ed educare le future generazioni all'odio.

Ci sono Dio in persona, gli angeli, i cristiani battisti e i campi di rieducazione per guarire i gay. Mentre la compagnia prepara lo spettacolo, scorre la vita vera: Paul, che è un bonazzo, in realtà cerca un ragazzo da amare e coccolare, ma viene deluso puntualmente e si dà agli incontri di chat (incontrerà anche Brent Corrigan, nella parte di una marchetta, con cui non fa sesso); Eddie invece è terrorizzato perché i suoi genitori, che sono religiosissimi, vogliono assistere alla prima, ma non sanno che lo spettacolo prende in giro i pregiudizi religiosi (Dio rimprovera i battisti: "Ma credete a tutto quello che leggete? La Bibbia non è stata scritta da me, ma da uomini, che l'hanno scritta, manipolata, abusata per diffondere odio") e soprattutto non sanno che il loro figliolo è gay.

Insomma un paio d'ore di musica, balletti, coreografie e canzoni; con citazioni più o meno colte e battute fulminanti. Senza dimenticare un richiamo al sesso sicuro e alla prevenzione dell'Hiv. Che dire? Procuratevi il dvd!

Ecco il trailer

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: