Scuola cinese vuole “virilizzare” i ragazzini più effeminati

Scuola cinese vuole �virilizzare� i ragazzini più effeminati

Ad ogni latitudine troviamo la solita mentalità: i maschietti devono essere ometti e mai piangere, le femminucce devono essere delicate e obbedienti. Una notizia in questo senso arriva da Zhengshou, nella provincia cinese dello Henan: la scuola elementare Qinlinglu, preoccupata della supposta femminilizzazione degli alunni, sta insegnando loro ad essere maschili, così viene rispettato il genere e tutti sono felici e contenti.

L'iniziativa – denominata significativamente “Alla ricerca di un uomo vero” – ha lo scopo di insegnare ai ragazzini come comportarsi in maniera più virile e prevede un giuramento degli stessi scolari che si impegnano a comportarsi come “uomini veri”. Wang Jianhua, uno dei maestri della scuola, ha detto:

Abbiamo notato che i ragazzi diventano sempre più femminili. Il loro gioco preferito durante le ricreazioni è saltare con la corda, gioco tipicamente femminile. Inoltre sono molto delicati: se li si rimprovera di mettono a piangere. Al contrario le ragazze non solo trovano piacere nel lottare fisicamente ma sono anche molto determinate e hanno un carattere forte.

Su questa linea si muove anche il direttore della scuola che ha intenzione di assumere più maestri di genere maschile, per dare ai ragazzi i giusti modelli di riferimento.

Via | Orange news

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: