Marco Borriello: gay nel calcio? Forse qualche bisex

Marco Borriello: gay nel calcio? Forse qualche bisex

Il calciatore Marco Borriello, che è un bel vedere ammettiamolo, intervistato da GQ ha parlato di molte cose (ecco una perla, per esempio, “Per me, Saviano è uno che ha lucrato sulla mia città [Napoli]. Non c’era bisogno che scrivesse un libro per sapere cos’è la camorra. Lui però ha detto solo cose brutte e si è dimenticato di tutto il resto”). Ovviamente, un calciatore poteva non dire la sua sui gay? Ecco dunque un passaggio dell'intervista:

Mai conosciuto omosessuali nel calcio?
Mai.

Qualcuno pure ci sarà...
Su alcuni ho avuto dei sospetti, ma i nomi non li faccio. Non omosessuali puri, forse. Magari bisessuali.

Certamente: un bisessuale va anche con le donne, quindi nel mondo del calcio ci può stare. Un omosessuale puro no. E poi, omosessuali puri: mi sa tanto di santino da tenere accanto al comodino con la candela accesa per invocare il dono della castità!omosessuale puro no.

Pensare che tempo fa Borriello voleva accertarsi del fatto che Beckham fosse effettivamente così dotato...

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: