Il Parlamento delle Hawaii approva le unioni civili per coppie gay

Il Parlamento delle Hawaii approva le unioni civili per coppie gay

Ottime notizie da Honolulu: la Camera ha approvato il testo sulle unioni civili omosessuali approvato a gennaio dal Senato. La legge è passata con 31 voti favorevoli e 20 contrari. La legge prevede che le coppie omosessuali unite civilmente abbiano uguali diritti e stesse prerogative delle coppie eterosessuali unite in matrimonio.

Ora manca solo la firma della governatrice, Linda Lingle, la quale, comunque, non ha fatto sapere se porrà il veto o meno. Se la Lingle apporrà la sua firma le Hawaii diventeranno il sesto stato degli Stati uniti a riconoscere formalmente le unioni omosessuali pur senza autorizzare il matrimonio: gli altri stati sono California, Nevada, New Jersey, Oregon e Washington. Il matrimonio omosessuale è autorizzato a Washington D.C. e in Iowa, Vermont, New Hampshire, Massachusetts, Connecticut.

Un altro tassello, quindi, a favore dell'uguaglianza dei diritti nel mondo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: