Indagine di Harvard conferma: i gay e le lesbiche tra le maggiori vittime di violenze e soprusi durante l'infanzia

Indagine di Harvard conferma: i gay e le lesbiche tra le maggiori vittime di violenze e soprusi durante l'infanzia

Possiamo dire che l'indagine diretta da Harvard sullo studio delle violenze nei confronti delle minoranze omosessuali non ha svelato, purtroppo, nulla di nuovo.

Il 15 aprile sulla rivista American Journal of Public Health sono apparsi risultati secondi i quali bel il 28% degli uomini e bel il 45% delle donne incluse in queste "minoranze sessuali" abbiano subito (e subiscano) atti di violenza durante il delicato periodo dell'infanzia. Allo stesso tempo, le percentuali di ragazzi e ragazze eterosessuali al centro di soprusi, cala al 20% per i ragazzi e il 21% per le ragazze. A questi episodi di violenza poi nascono, conseguentemente, casi molto elevati di disordine di stress da post trauma (PTSD). E' la stessa autrice dello studio, Karestan Koenen a parlar apertamente della grave situazione rilevata:

"Esiste qualcosa nella nostra società che espone individui con orientamenti sessuali di minoranza ad un elevato rischio di essere vittime di violenza. Si tratta di un problema di salute pubblica tra i più ingenti ed è indispensabile che lo si affronti al più presto"

Basta solo che con questo studio, qualcuno non se ne esca dicendo "Ecco, sono disturbati"... Ci vorrà molto, secondo voi, prima che qualcuno pronunci ancora questo disturbato pensiero?

Foto | La1

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: