Mary Cheney, lesbica, imbarazza il padre

New York. Durante una trasmissione della CNN Dick Cheney (foto), vicepresidente degli Stati Uniti d’America, non ha voluto parlare della gravidanza della figlia lesbica Mary.

Il vice di George W. Bush (fortemente contrario alle unioni omosessuali) dopo essere stato invitato dal giornalista a commentare una dichiarazione fatta lo scorso 6 dicembre, secondo la quale le nascite extraconiugali non sono sempre positive per i nascituri, non ha voluto parlare della gravidanza della figlia.

Per zittire l’intervistatore Cheney ha fatto sapere che il figlio di Mary, che da tempo convive con la compagna Heather Poe, sarà il suo sesto nipote.

Malgrado le idee del padre sui matrimoni gay, particolarmente duttili in periodo elettorale (leggi»), Mary ha espresso la sua opinione solo di recente. Nel libro “Now It’s My Turn” ha infatti definito il divieto posto sulle unioni omosessuali “un volgare affronto”.

Fonte: pinknews.co.uk

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: