Seminario pagato da Alemanno per spiegare ai vigili come comportarsi con i gay, trans, lesbiche e bisessuali

Seminario pagato da Alemanno per spiegare ai vigili come comportarsi con i gay, trans, lesbiche e bisessuali

Ammetto che quando ho letto la notizia, il mio primo pensiero impulsivo è stato "Ma è davvero necessario un seminario?". Ebbene, a quanto pare sì. Alemanno ha infatti organizzato e pagato un corso di formazione su orientamento sessuale e identità di genere per i vigili urbani e dipendenti di Roma. E Umberto Croppi, l’assessore di Roma alle Politiche culturali, ne parla così:

"Gay, lesbica, eterosessuale, transessuale, bisessuale. Il primo seminario è stato finalizzato a fare chiarezza su questi termini"

Un dizionario non basta? Lo scopo sarebbe quello di promuovere la sicurezza e di sapere le regole su come comportarsi in modo corretto e senza imbarazzi o titubanze, di fronte a possibili gay o trans. A me questa cosa suona un po' sullo stile di "Come reagire se hai davanti un dinamitardo che ti minaccia con un busta piena di antrace", ma probabilmente sono io prevenuto...

Foto | IlMattino

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: