Adam Lambert: "Non credo di essere un pioniere o un modello per gli artisti gay"

Adam Lambert: "Non credo di essere un pioniere o un modello per gli artisti gay"

Adam Lambert, la star di American Idol, ha ammesso in un'intervista di non sentirsi affatto e di non vedersi come un modello per gli artisti gay, colui che ha creato una rottura nell'ambiente musicale. Parlando con Alive Sydney ha semplicemente ribadito di essere se stesso e di non avere alcuna finalità "sociale" ma di essere ammirato dalla gente per questo:

"Non mi vedo così. Sono semplicemente me stesso e faccio le cose come ho sempre fatto. Durante gli ultimi anni, sono stato fortunato nel fare qualche performance creativa e con i costumi, nei club: ora sto semplicemente facendo la stessa cosa su larga scala. Se qualcuno vuole etichettarmi come un pioniere, un modello di ruolo, può farlo. E' divertente, mi lusinga ma so che, in verità, non sto cercando di esserlo"

E voi pensate che con la sua omosessualità dichiarata e i suoi passati scandali, Adam Lambert possa essere considerato un "pioniere" nel settore della musica?

Foto | BestWeekEver

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: