Coppie gay: quanto conta la differenza d'età?

Coppie gay: quanto conta la differenza d'età?

"Cerco uomo maschio dai 35 anni in su per sesso". Oppure: "Cerco ragazzo max 28 anni per conoscenza". Spesso ho trovato frasi di questo genere, in chat, quando in canale qualcuno cercava un partner per una notte di sesso oppure per una conversazione amichevole. E mi è anche capitato di incontrare persone che mi liquidassero perché ero ancora troppo distante dai 30 anni.

Spesso, in chat, si incontrano persone che pongono dei limiti o delle basi di partenza ben precise: se hai 27 anni e cercano dai 28, non c'è ragione che valga. Sei troppo giovane. Viceversa il contrario. E anche alcuni miei amici sono ben fissi sulla propria idea: Enrico cerca ragazzi dai 20 anni in su e massimo suoi coetanei (lui ne ha 26) mentre Cristian non è interessato ai "minori di 30 anni" (e lui ne ha 25).

Anche io ho spesso preferito conoscere persone mie coetanee o comunque più grandi di me. Ma sono anche la dimostrazione che non sempre i propri gusti iniziali coincidono poi con la persona di cui ti innamori (il mio ragazzo ha 4 anni meno di me). E voi? Fate caso all'età oppure siete disinteressati alla questione anagrafica? Vi vedete con una persona più grande o più giovane di voi?

Foto | Tasitoughts

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: