Grande Fratello: Gabriele Dario Belli è anche per la legge un uomo


Peggio dei luoghi comuni sui gay ci sono solo quelli riguardanti le lesbiche. Per molti maschi eterosessuali le donne omosessuali sono ancora, e soltanto, delle persone piuttosto esibizioniste (ogni riferimento a Sarah Nile e Veronica Ciardi non è casuale) che passano il loro tempo a strusciarsi contro per soddisfare le fantasie dei mariti frustrati.

La realtà, come accade molto spesso, non coincide con l’immaginario dopato di alcuni. Mentre alcuni si domandano su quanto possano essere lesbiche da uno a dieci una coniglietta di Playboy e l’amichetta altri decidono di andare avanti.

Gabriele Dario Belli, concorrente transessuale (FtoM) del Grande Fratello, è diventato a tutti gli effetti un uomo. In estate oltre a prepararsi per il matrimonio con la compagna storica inizierà le pratiche per adottare un bambino.

Nella sua eccezionalità la storia di Gabriele è più normale di quella raccontata da altri concorrenti del Grande Fratello che rappresentano solo delle fantasie. Dei pensieri legittimati più dei desideri inespressi di una parte della cittadinanza italiana che ai propri amministratori chiede solo di vivere una vita come quella di molti altri.

Arriverà il giorno in cui le persone come Gabriele non saranno solo dei concorrenti perfetti per il Grande Fratello ma degli anonimi vicini di casa.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: