Dio ama tutti i i suoi figli, etero o gay che siano

Desmond Tutu

Desmond Tutu (in foto), arcivescovo anglicano, premio Nobel per la pace 1984, è una persona che ammiro sempre più. Tra le sue tante battaglie c'è anche quella in favore dei nostri diritti (ha paragonato l'omofobia al razzismo e le discriminazione sull'orientamento sessuale all'apartheid). Qualche giorno fa, in una lettera al Washington Post ha scritto:

"Gli omosessuali, le lesbiche, i transessuali sono parte di tante famiglie. Sono parte della famiglia umana, della famiglia di Dio, e della grande famiglia africana. Nessuno sceglie di essere omosessuale. L'orientamento sessuale, come il colore della pelle, è un'altra caratteristica della nostra diversità come umani. Come mai, se siamo tutti fatti ad immagine di Dio, c'è ancora questo odio tra il suo popolo? Ci ama meno se siamo bianchi o neri, o timidi o coraggiosi? E qualcuno di noi conosce così bene Dio da poter dire chi lui ama o meno?"

Immagino che in Vaticano saranno saltati sui loro troni al leggere queste affermazioni.

Via | Nuova Società
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: