Dopo il Grande Fratello, Maicol si sente un uomo nuovo

Dopo il Grande Fratello, Maicol si sente un uomo nuovo

Maicol è uno di quei personaggi dichiaratamente gay che hanno diviso l'opinione pubblica per chi lo apprezzava e chi invece non sopportava di essere rappresentato da colui che veniva identificato come luogo comune. Non ha mai nascosto la sua omosessualità, ma, allo stesso tempo, non ha mai voluto parlarne apertamente con il padre e con la sua famiglia. E alla domanda sul perché non avesse mai voluto parlarne, Maicol risponde così:

"Perché nessuno ha avuto il coraggio di farlo. Penso che, ovviamente, mio padre l’abbia sempre saputo, però non se ne è mai parlato esplicitamente. Devo ringraziare il Grande Fratello che mi ha dato la forza di togliermi questo peso, ora c’è un nuovo Maicol"

E in merito a Giorgio, chiarisce i suoi sentimenti verso di lui:

"Provo per lui un grande affetto. Innamorato non è la parola giusta. Ho trovato una persona meravigliosa, di cui sono stato anche geloso (quando lui si è avvicinato all’altra concorrente Carmen) e che spero di poter continuare a frequentare"

Maicol si augura, in cuor suo, che la sua presenza al reality show possa essere servita a lottare contro la discriminazione quotidiana a cui, tristemente, spesso, siamo costretti ad assistere:

"Spero proprio di sì, che il mio passaggio al Grande Fratello possa essere servito da esempio, in qualche modo. Anche se in una società aperta nessuno si dovrebbe chiedere con chi va a letto qualcuno"

Guarda avanti, sperando di potersi trasferire in una grande città, come Roma o Milano, abbandonando il paesino in cui viveva fino all'ingresso nella Casa più spiata d'Italia:

"Se riesco vorrei vivere in una grande città. Non spasimo a tutti i costi per lavorare in televisione, anche se certo non mi dispiacerebbe. Vivo in un piccolo paese in provincia di Ferrara. Ho fatto pure una scuola maschile. All’inizio è stata molto dura, poi con la maggior parte dei compagni si è creata un'amicizia. Anche se le mie migliori amiche sono ragazze. Finita la scuola, ho provato a lavorare come commesso, ma nessun negozio mi ha voluto"

Foto | Zapster

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: