Ora si potrà fare coming out anche sulla Xbox Live

Ora si potrà fare coming out anche sulla Xbox Live

Vento di novità in arrivo dal Manager generale della X Box Live, Marc Whitten:

"In base a precedenti decisioni, certe parole di autoidentificazione, non erano permesse nei profili o nei tags dei giocatori, poichè spesso potevano essere utilizzate, negativamente, in termine di insulti. Tuttavia, abbiamo sentito diverse polemiche e critiche da parte dei nostri utenti, che ritenevano che il nostro spirito 'genuino' e protettivo, in realtà avesse escluso dalla community alcune persone"

Di conseguenza, è stato deciso che parole come "gay", "lesbica", ed "etero", "transgender" e "bisex" potranno essere utilizzate:

Sono stati selezionati questi termini, come rappresentanza per i giocatori Lgbt, in modo da permettere la propria descrizione nel profilo ma anche da poter tutelare eventuali utenti dall'utilizzo di queste parole in chiave dispregiativa.

La scelta, sempre in base alla dichiarazione di Whitten, è stata presa in accordo comune e con gioia, per permettere a ciascuno di potersi esprimere liberamente e di non doversi censurare o nascondere. Almeno sul pc, no?

Foto | GenioInformatico

  • shares
  • Mail