I'm sorry, so sorry

Dalla Polonia non arrivano solo notizie di attacchi alla comunità Gay-Lesbica-Bisessuale-Transessuale. Apprendiamo in questi giorni con immenso piacere che due parlamentari del partito conservatore di destra al governo, Diritto e Giustizia (Pis), il deputato Jacek Tomczyk e il senatore Przemyslaw Alexandrowicz, sono stati costretti da un tribunale di Poznan a presentare pubblicamente le scuse per aver paragonato l'omosessualità alla pedofilia e alla zoofilia.
Anche se dalla Polonia arrivano quasi sempre notizie non positive per la nostra comunità, questa volta hanno dimostrato di essere più civili di noi. Durante tutti i Gay Pride italiani, fanno ormai parte dell’allestimento i manifesti di Forza Nuova che paragonano i gay ai pedofili, che usano immagini pornolesbo prese da film porno/etero di cui essi sono ovviamente i primi fruitori, per ricordare quanto le nostre non sono famiglie. A loro nessuno ha mai imposto di chiedere scusa…

  • shares
  • Mail