Monsignor Vincenzo Franco: "Chi professa sesso gay deve vergognarsi. Basta misericordia!"

Monsignor Vincenzo Franco: "Chi professa sesso gay deve vergognarsi. Basta misericordia!"A consumare ossigeno per una critica contro i gay, questa volta è il vescovo emerito di Otranto. Monsignor Vincenzo Franco. Intervistato dall'equilibrato sito Pontifex su cosa pensasse dei gay, non ha avuto dubbi in merito:

"Fondamentale la distinzione tra peccato e peccatore. Ma coloro i quali la professano senza pentirsi devono vergognarsi. Tutto ciò che é sgradito a Dio, che lo offende va contro la legge naturale, dunque si vergognino di quel vizio immondo"

E la risposta non penso che vi abbia fatto saltare sulla sedia dalla sorpresa. La cosa "interessante" è che il giornalista ha sollevato un interrogativo, quando gli ha domandato quanto fosse importante, in questi casi, la misericordia che tanto predicano alcuni uomini della Chiesa. Ma, anche in questo caso, la risposta non si è abbassata di tono, anzi...

"Anche e soprattutto Cristo la voleva, ma al momento giusto sapeva essere duro e severo. Oggi si abusa della misericordia per giustificare ogni cosa anche tra i Vescovi. Basta, si parli chiaro, senza tanto perdonismo e i frutti si vedono"

E con queste parole, dalla condanna all'omosessualità, Vincenzo Franco ha anche voluto rivolgersi all'Islam e alla tragedia del crollo del Minareto in Marocco. Questo segnale è segno, per l'uomo di Chiesa, del crollo delle contraddizioni, un messaggio divino che indica la strada e il disfacimento della religione islamica stessa.

Parole di fuoco per i gay e per l'Islam.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: