E la città di Beverly Hills prende le distanze dall'aspirante miss Lauren Ashley

E la città di Beverly Hills prende le distanze dall'aspirante miss Lauren Ashley Giusto ieri vi abbiamo parlato di Lauren Ashley e delle sue dichiarazioni antigay, secondo le quali i gay erano condannati a morte dal volere di Dio. Ovviamente le sue parole hanno scandalizzato e, poco dopo, è arrivato un comunicato da parte del sindaco di Beverly Hills, Nancy Krasne, che prende le distanze dalla ragazza:

"Il consiglio cittadino è rimato scioccato nel leggere certe affermazioni in una parata di bellezza, tenuta sotto il nome di Beverly Hills, da parte di una concorrente che non vive lì, nè tantomeno rappresenta la nostra città. Siamo rimasti sgomenti da ogni possibile collegamento tra le parole della giovane e la città di Beverly Hills, che, invece, ha una lunga tradizione di tolleranza e rispetto"

Laure, Lauren... mi sa che la coroncina non te la potrai mettere in testa!

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: