San Valentino gay: Amore a prima vista

Amore a prima vista (Italia, 1999) di Vincenzo Salemme non è certo uno di quei film impegnati che tanto piacciono a noi gay. Si tratta di una commedia italiana, bella piena di stereotipi, ma che, secondo me, ha un pregio: raccontare l'omosessualità come un normale modo di amare.

La storia è alquanto singolare: Bruno, di famiglia mafiosa napoletana e dalla virilità inesauribile, prima del matrimonio subisce un trapianto di cornea. Gli vengono messe le cornee di Nina, giovane donna morta in seguito ad un incidente stradale. Nina è moglie del maggiore dei carabinieri Fortunato Cipolletta. E quando Bruno, dopo l'intervento, incontra per caso il maggiore Cipolletta, è amore a prima vista.

Nel giorno di San Valentino, il sogno del principe azzurro che viene a salvare a cavallo il suo amato per sottrarlo a un matrimonio di convenienza, è il trionfo dell'amore. Senza aggettivi.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: