Albania: sì ad una legge contro la discriminazione, no ad una sulle unioni gay

Albania: sì ad una legge contro la discriminazione, no ad una sulle unioni gayLa notizia che in Albania si stesse discutendo per una legge che permettesse il matrimonio dei gay aveva fatto esultare molti nel corso della scorsa estate. Ora la discussione è andata avanti e il Parlamento albanese ha approvato una legge contro la discriminazione per motivi di sesso, razza, colore, etnia, religione e orientamento sessuale. Niente da fare, invece, per quel che riguarda le nozze gay.

Il fatto è che per entrare nell'Unione Europea l'Albania necessitava di una legge anti discriminazione, mentre una legge sui matrimoni gay può benissimo aspettare. Considerando, poi, la forte opposizione di musulmani (la religione più diffusa in Albania), dei cattolici e degli ortodossi – sempre la religione! – si è preferito sorvolare sulla questione...

In ogni caso ben venga una legge antidiscriminatoria - che è sempre una vittoria della democrazia e dei diritti umani! E speriamo di dare anche il benvenuto ad una legge sulle unioni gay: chissà se la farà prima l'Albania o l'Italia...

Foto | Advocate

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: