Roma: denuncia di discriminazione per affitto ad una coppia di lesbiche

Roma: denuncia di discriminazione per affitto ad una coppia di lesbiche Si parla spesso di discriminazione nel quotidiano e una lettera resa pubblica affronta la questione in prima personale personale dall'autrice della missiva. La ragazza, con un'amica, entrambe 27enni, stavano cercando una casa da affittare insieme per dividere le spese, in una grande città come Roma. Così, si sono affidate ad un'agenzia immobiliare che le hanno fatto visitare un appartamento nella zona da loro richiesta.

L'affitto e la casa erano interessanti e così le due hanno richiamato per chiedere informazioni sulla planimetria. Ma si sono sentite dire che la proprietaria era disposta ad affittare l'appartamento solamente a un single oppure ad una coppia, anche non sposata. A quel punto, la ragazza ha detto alla agente immobiliare che lei e la sua amica in realtà avevano una relazione sentimentale (anche per non rischiare di perdere l'occasione...). Ma la confessione non ha fatto che peggiorare le cose: era inutile, non era il caso di perdere tempo e l'affittuaria non avrebbe mai dato l'appartamento a due lesbiche.

E a voi, studenti e studentesse che vi siete spostati per studio o per lavoro, o che semplicemente avete cercato casa, siete mai incappati in situazioni del genere? Avete mai sentito il peso della discriminazione in casi simili a questo? O, invece, ne avete un'esperienza positiva?

Foto | Milocca

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: