Paola Concia rilancia: "A turno, non mangiamo, sostenendo così Manuel e Francesco per ottenere i diritti"

Paola Concia rilancia: "A turno, non mangiamo, sostenendo così Manuel e Francesco per ottenere i diritti"

Dopo la notizia del malore che ha colpito Manuel Incorvaia, il quale ha dovuto interrompere lo sciopero della fame (mentre il compagno continua tuttora a non nutrirsi), Paola Concia, dalla homepage del suo sito personale, affronta l'argomento e rilancia la provocazione, chiedendo la collaborazione di tutti:

"Manuel Incorvaia ha dovuto sospendere lo sciopero della fame per un malore, ma la protesta della coppia gay di Savona, che chiede la calendarizzazione delle proposte di legge sulle unioni civili, non si deve fermare"

Infatti, ospite questa sera della trasmissione 'O' su "Youdem", insieme a Vanni Piccolo ed Alessandro Michetti (Insy Loan) la deputata ha esclamato:

"Organizziamo una staffetta con Manuel e Francesco in modo da non interrompere lo sciopero della fame, iniziato il 4 gennaio scorso, fino a quando non sara’ raggiunto l’obiettivo e per fare in modo che la protesta dei due ragazzi, ben poco seguita e amplificata dai media possa, con il coinvolgimento di molti, essere finalmente ascoltata"

Che ne dite della proposta della Concia? Un'idea utile e d'impatto o solo una perdita di tempo destinata a naufragare? Accettereste?

Via | PaolaConcia

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: