Roma: mercoledì 13 gennaio, un fiore per Alfredo Ormando

Roma: mercoledì 13 gennaio, un fiore per Alfredo Ormando "Spero che capiranno il messaggio che voglio dare; è una forma di protesta contro la Chiesa che demonizza l’omosessualità, demonizzando nel contempo la natura, perché l’omosessualità è sua figlia"

Sono queste le ultime parole di Alfredo Ormando in una sua lettera firmata. Poi, il 13 gennaio 1988, come segno di protesta contro l'omofobia in Vaticano, si recò in Piazza San Pietro e tentò di togliersi la vita, dandosi fuoco. Morì dopo dieci giorni di agonia, all'ospedale Sant'Eugenio.

13 gennaio 2010. Mercoledì, alle ore 18,30, presso Piazza Pio XII, un invito a chi può essere presente. Partecipare, incontrarsi portando un fiore per non dimenticare. Questa è l'iniziativa di Arcigay che promuove "Un fiore per Ormando". Per un uomo che ha scelto la morte e il suidicio come gesto estremo e segnale di disperazione. Non lasciamolo (anche noi) inascoltato...

Foto | GuidaSicilia

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: