Cynthia Nixon, Miranda di "Sex and the city" lotta contra il divieto di adozione per i gay

Cynthia Nixon, Miranda di "Sex and the city" lotta contra il divieto di adozione per i gayL'attrice lesbica Cynthia Nixon darà l'avvio ad una campagna per annullare il divieto, in Florida, per le coppie gay e lesbiche. L'interprete di Miranda, una delle protagoniste di "Sex & the city" ha annunciato lo scorso maggio il suo fidanzamento con Christine Marinoni ed è già stata una candidata per i diritti gay. La Florida resta infatti l'unico stato americano che impedisce a gay e lesbiche di adottare bambini.

Insieme a lei ci saranno altre tre leader politici della Florida del Sud, la repubblicana Ileana Ros-Lehtinen e le Democratiche Nan Rich e Mary Brandenburg. L'ACLU ha citato lo Stato nel 2008 per il caso di Marti Gill. un gay che voleva adottare due bambini dopo averli educati e curati dal 2004. Finora lo stato ha concesso ai ragazzini di restare con Gill, sebbene un appello di stato sia in sospeso. La ACLU, campagna per la fine del divieto in Florida contro le adozioni per il mondo Lgbt è designata per supportare la fine di questo impedimento burocratico per le coppie gay e per porre termine all'idea del conseguente impatto negativo che ciò avrebbe sui figli e sulle famiglie.

Foto | Examiner

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: