È morto don Leonardo Zega, prete-giornalista accogliente (anche) verso i gay

Ã� morto don Leonardo Zega, prete-giornalista accogliente (anche) verso i gaySi terranno oggi i funerali di don Leonardo Zega (morto a 82 anni), per anni direttore di Famiglia Cristiana e, soprattutto, curatore della rubrica Colloqui con il padre nella quale il sacerdote paolino ragionava con la propria testa (e non con quella omologata del Vaticano) e rispondeva con il cuore anche a temi scottanti (per la chiesa) quali l'omosessualità, i rapporti prematrimoniali, la pillola anticoncezionale, l'aborto. Ricordo, in particolare, un numero della rubrica Colloqui con il padre, interamente dedicato all'omosessualità nel quale don Zega parlava mosso veramente da sentimenti evangelici. Ricordo anche che gli scrissi e lui mi rispose in privato, con una lettera piena di speranza.

Ovviamente questi atteggiamenti di apertura non furono ben visti dalla gerarchia e non solo il cardinal Ruini, allora presidente della CEI, censurò apertamente la linea editoriale di Famiglia Cristiana per “l’estrema spregiudicatezza”, ma anche Giovanni Paolo II, partendo da questo, commissariò la famiglia religiosa dei paolini (alla quale apparteneva don Zega) con un proprio delegato. In quell'occasione don Leonardo Zega affermò:

“Se vorranno cambiare la linea editoriale di "Famiglia cristiana" dovranno prima di tutto cambiare direttore. Dirigo la rivista da diciassette anni e mai nessuno mi ha imposto qualche cosa”.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: