Rispunta Michael David Sapir, il presunto amante gay di Tom Cruise

Tom Cruise

Nel 2001 ci fu un litigio tra Tom Cruise e il giornalista Michael David Sapir che affermava di aver avuto una relazione omosessuale con l'attore. La storia andò avanti per parecchio, si parlava di un video che li ritraeva in atteggiamenti intimi. Alla fine i due si accordarono, vene proclamata ufficialmente l'inesistenza del filmino (peccato, mi sarebbe piaciuto vedere Tom alle prese con un uomo...) e tutti vissero felici e contenti. Fino a pochi giorni fa quando Sapir se ne è uscito con accuse di pedinamento da parte di Tom Cruise. Secondo il giornalista, infatti, ai tempi del processo, Tom Cruise avrebbe incaricato un detective, tal Anthony Pellicano, per spiarlo: il detective avrebbe intercettato anche diverse telefonate del giornalista che ora chiede un indennizzo di tre milioni e mezzo di dollari.

Ciclicamente ritorna il discorso sull'omosessualità di Tom Cruise – che secondo gli amici era un tipo noioso ed omofobico – come di altri vip. La richiesta di Michael David Sapir fa pensare molto all'amante tradita (ma anche a un buon calcolo). Curioso rimane il fatto che, comunque, i due si siano accordati per dire che il video non esiste...

Foto | Tom Cruise

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: