Scott Brison, parlamentare canadese, manda una cartolina natalizia con suo marito. Scoppia la polemica

La cartolina natalizia di Scott Brison con suo marito che ha fatto infuriare molti

Il deputato liberale canadese Scott Brison insieme a suo marito Maxime St Pierre ha pensato di mandare una cartolina personalizzata per gli auguri di Natale. Come vedete dall'immagine in apertura di post, i due si sono fatti fotografare con Simba, il loro golden retriever, e hanno inviato la cartolina a cinquemila persone tra parenti, amici, conoscenti. Bel gesto, non trovate? Eppure in molti non hanno gradito e su siti e blog hanno attaccato duramente il deputato, costringendo alcuni siti a disabilitare i commenti per via dei molti messaggi offensivi e con alto contenuto di violenza che arrivavano. Brison, dopo aver gettato un po' di acqua sul fuoco affermando che i messaggi giunti non erano poi così tanti, ha concluso:

“Non sono il primo politico che utilizza una foto di famiglia per un biglietto natalizio. Attendo il giorno in cui quello che ho fatto non sia visto come un qualcosa di scandaloso”.

Certo, strana la società: da un lato si accetta il matrimonio dei gay, dall'altro i quadretti familiari devono essere solo di un tipo.

Foto | The Globe and Mail

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: