In Portogallo sì al matrimonio gay ma senza adozione. In Slovenia invece...

In Portogallo sì al matrimonio gay ma senza adozione. In Slovenia invece... Il governo socialista di José Socrates ha approvato un disegno di legge che renderebbe possibili i matrimoni gay. Le resistenze di chi è contrario a questa possibilità sono molto alte e concrete, ma c'è buona possibilità che la legge possa essere approvata. Nulla di realizzabile invece per quanto riguarda le adozioni, diversamente dalla vicina Spagna: resta vietato adottare bambini per coppie gay. Così si è espresso un deputato conservatore:

"La nostra proposta prevede di salvaguardare i diritti fondamentali per un tipo di relazione di questo genere ma che non sarà comunque equiparabile a un matrimonio"

Ma la sinistra che appoggia questa legge, si dimostra contraria anche al divieto d'adozione, motivandolo:

"È bizzarro che si metta fine alla discriminazione al diritto al matrimonio creando nuove discriminazioni per le persone dello stesso sesso"

Il governo sloveno invece ha sottoposto al Parlamento una proposta di legge che definisce "unione familiare" le convivenza fra coppie gay, permettendo anche, in questo caso, l'adozione. Persino il ministro della famiglia e della previdenza sociale, Ivan Svetlik, ha dichiarato:

"Non intendiamo creare nuove forme di famiglia, ma riconoscere quello che nella realtà già esiste e la famiglia tradizionale godra' anche in futuro del pieno appoggio e della protezione dello Stato"

E dopo un lungo dibattito politico la proposta di legge è stata accolta.

Foto | Matrimonio.Pourfemme

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: